Capitano Marvel: il supereroe è finalmente una donna!

I fan della Marvel saranno deliziati. Questo mercoledì 6 marzo, “Capitano Marvel” arriva nei teatri. Un film trasportato dall’attrice Brie Larson, in cui si accampa il ruolo principale di Carol Danvers Alias Capitano Marvel. In questo film, i cui eventi si svolgono durante gli anni ’90, quest’ultimo dà un momento difficile per il patriarcato diventando una delle più potenti super-eroine del suo tempo, mentre cerca di pesare il peso o il contrario tra le sue emozioni e i doveri che lo chiamano. Di fronte alla donna meraviglia dei fumetti DC, “Capitano Marvel” chiede una domanda importante sul posto della donna a Hollywood ma anche nel mondo. La ragione, è il primo film centrato su un personaggio principale femminile. Come promemoria, il capitano Marvel non è sempre stato una donna!

Brie Larson, A “Campione dei diritti delle donne”

A proposito di Brie Larson, troviamo Samuel L. Jackson e Jude Law. Il primo interprete, come al solito, il ruolo di Nick Fury, molto prima che diventa l’anti-eroe che i fan della Marvel sanno così bene. Per quanto riguarda il secondo, scivola nella pelle di un comandante e custode per il “capitano Marvel”. Dietro le telecamere, gli attori hanno un’idea di ciò che Brie Larson, attrice IRL molto impegnata, e il suo personaggio potrebbe rappresentare in un contesto di messaggi post-#. “Per giovani donne e donne in generale, è un campione dei diritti delle donne”, ha detto Samuel L. Jackson sul suo collega. “Diventa questa persona con grandi potenze, è qualcosa di grande che risuonerà con un sacco di ragazze e donne, perché sanno chi ha seriamente questa responsabilità”, ha aggiunto l’attore di 70 anni. Se la legge Jude ha accettato di unirsi all’universo Marvel per rendere omaggio a suo padre, il comico concepisce soprattutto che i film rappresentano importanti problemi sulla società. “Sono rilevanti, sono quasi politici, sono storie di empowerment, introspezione, modi per far fronte alle nostre debolezze e ai nostri lati oscuri. Ecco perché sono così popolari”, ha detto l’attore. La donna meraviglia deve solo stare in piedi.

di Laura C-M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *