Claude Garamont (Italiano)

Claude Garamont è nato da una stampante Breton di Morlaix (Yvon Garamour), installato a Parigi.

Ha imparato il suo lavoro nell’essere lo studente di Antoine Augereau, un sarto parigino che aveva riconvertito alla professione di libreria e stampante.

Nel 1540, Pierre Duchâtel, Advisor e cappellano di François I commando a Garamond i tre tipi di personaggi di un alfabeto greco a Le tasse di Robert Estienne (che hanno fatto uso per le sue edizioni greche, dal 1543). Disegnare questi personaggi, in seguito disse Greco del re, Garamond ispirava alla scrittura del maestro scrittore Cretan Ange Vergece. Sono caratterizzati da un numero molto importante di alcolici, accenti e legtuture, che li rendono molto piacevoli per gli occhi ma difficili da comporre.

i pugni e le matrici dei greci del re lasciati a Ginevra con il Stampa della estienne, ma sono state acquistate da Luigi XIII e sono state incorporate nel materiale della nuova stampa reale. Sono ora classificati monumenti storici e sono tenuti nel gabinetto dei pugni della stampa nazionale.

Garamond deve la sua celebrità ai suoi personaggi romani, la cui qualità è stata riconosciuta in tutta Europa, e che ha ottenuto rapidamente Gothic personaggi in uso al momento. Con i personaggi in corsivo di Aldo Manuce, divennero il sostegno privilegiato dell’onda delle ristazioni degli autori latini durante il Rinascimento.

Poi è andato via alla stampante, in associazione con Barbé. E suo padre-in -Lavia la stampante Pierre Gaultier, ma dopo due anni, l’esperienza è diventata breve.

Dal 1550, Claude Garamont ha rianimato le sue lettere romane e soprattutto italiche, quest’ultimo secondo i personaggi di Simon of Colines. Jean de Gaigny, il cancelliere della Sorbona, lo ha incoraggiato in questo nuovo percorso consigliato di creare un nuovo italico, ma questo non aveva molto successo.

Dopo la sua morte nel 1561, i suoi esecuzioni testameni , Guillaume I Le Bé e André Wechel, comprò alcune delle sue attrezzature. Ma la maggior parte delle matrici e dei pugni sono stati successivamente acquisiti da Christophe Plantin D’Antwerp, e Jacques Sabon, un fondatore di Francoforte sul Meno. La stampa reale ha recuperato i caratteri di Garamond posseduti dalla fonderia Bé.

Garamont sembra aver aderito alla riforma. Infatti, contrariamente alle abitudini del suo tempo, la sua volontà non influisce sulla Vergine, né alcun santo. Garamont è soddisfatto del funerale semplice, in presenza di un semplice vicario e ordini o preghiere o masse dopo la sua morte. Il suo esecutore, André Wechel, dichiarò apertamente la sua fede protestante apertamente dopo.

Edition d’Estienne Nuovo Testamento, stampato nel 1550, con i personaggi greci del re.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *