Cos’è Chi (Qi)?

chi: universale respiro cosmico / energia vitale del singolo

molti giornalisti o Gli scrittori hanno parlato della misteriosa energia utilizzata nelle arti marziali. Ma, nonostante gli antichi testi e insegnanti insegnanti, ci rendiamo conto che la definizione di energia o energie è spesso casuale. Quindi, cos’è l’energia?

i. L’energia universale e quella è divisa e rallenta le sue vibrazioni

a) C’è un’energia di fonte che comprende tutti gli altri:
in Asia e in particolare in Cina, è il Wu-Chi di cui l’universo è totalmente “riempito”. Questo spazio “riempito” non è meno vuoto di eventi. Wu-Chi (Wuji) è spesso tradotto da “vuoto”. Poi arriva il Tai-Chi: questa energia contiene ciò che è spesso nominato Yin e Yang energies. Quest’ultimo corrisponde alle coppie di energie di coscienza e amore (lucidità e compassione nei buddisti). Quindi, tutta l’energia, qualunque sia la sua qualità, ha la sua complementarità in un’altra. Yin e Yang si trovano in tutte le cose. Sotto ciascuna di queste due energie, una moltitudine di energia vibrante sempre meno rapidamente: può essere chiamato “The Fall”: la materia è una delle ultime stadi di questo autunno. La questione è quindi l’energia come la scienza di oggi lo riconosce.

“Il Tao è vuoto ma inesauribile come un abisso insignificante all’origine del mondo”
Tao-Te -king of Lao Tseu (Quinto secolo aC)

Inoltre, questa caduta genera un rimbalzo, un ritorno alla fonte che arricchisce il materiale e l’intero sistema. In realtà è consapevole della vita che intraprende questo viaggio vertiginoso e misterioso verso la sua origine. Questo viaggio è denominato Tao (DAO). È il modo in cui porta ad essere alla scoperta di se stessi. Anche il Tao è sinonimo di essere. Ha dato il termine del taoismo. Quest’ultimo è uno dei principali mistici dei cinesi. Taoismo permea tutte le arti marziali interne.

B) Le tre energie insegnate nella medicina cinese e nelle arti marziali:
Si insegna tre qualità energetiche (o tre energie): Jing, Chi e Shen. Sono sempre presenti e agiscono in noi. Ad esempio: Shen genera un ordine (intenzione), il Chi lo trasforma in “impulso” (emozione) e Jing (Force nervoso) innesca la manifestazione fisica (LI) di questo ordine.

The Jing ( Jin, Chin …): È l’energia più vicina della materia dura ed è correlata all’energia nervosa e difensiva che disegna la sua forza nel midollo, l’energia sessuale e i reni. La sua prima manifestazione, in tecniche di arti marziali, è il “Cat Who rilevato” (Chicken Chair, Thrill …). Potrebbe essere forse concentrato e canalizzato in un gesto e lo rende fluido e / o esplosivo (Fa-Jin, non per essere confuso con FA-LI).

Chi (Qi, Ki …): Questa è una vivace energia più veloce ed è molto più difficile da provare. È spesso collegato all’emotivo. È l’energia che scorre nei meridiani di agopuntura e che scorre ovunque intorno a noi. Può essere diviso in energie yin e yang. La sua prima manifestazione è la sensazione di correnti “magnetiche” all’interno del corpo o sulla superficie della pelle. Può rendere il gesto più rilassato, più pesante o più leggero. Si noti che Chi non può circolare armoniosamente in un muscolo contratto perché ristagna (che può causare, a lungo termine, blocchi fisici e malattie). Il Chi dei meridiani di agopuntura è ora riconosciuto dalla scienza ed è rilevabile e misurabile da strumenti.

lo shen: è l’energia veloce legata alla mente. Può designare lo spirito o l’anima. Shen può manifestarsi infinitamente in tutte le forme da quando è da lui che le altre energie derivano. È, in un certo senso, l’energia universale che si manifesta attraverso l’essere umano. Shen non dovrebbe essere confuso con la mente o l’intelletto. Si avvicina a ciò che è chiamato “pura coscienza”. Le sue manifestazioni coscienti sono il relax (corpo, emozioni, mental …), umiltà, ascolto, silenzio interno, distacco e percezione estesa dello spazio.

c) Altri tipi di energie:
Talurico, Cosmic Energie, Energia dei 5 elementi asiatici (terra, acqua, fuoco, metallo, legno), energie dei 5 elementi occidentali (terra, acqua, fuoco, aria, etere), i 10 corpi energetici .. .

“Puoi baciare l’unità senza disunire le tue anime superiori e inferiori? puoi focalizzare il tuo respiro come disturbi del neonato?
può -you chiarirti come uno specchio senza compiti? “
Tao-te-King of Lao Tseu (Veneth secolo aC.)

(Nota: nel taoismo, l’essere umano ha 2 gruppi di anime o angoli sottili: il 1 ° in comprende 3 più in alto, il 2 ° nel compreso 7 è collegato alla mente, all’emozionale ed etheria )

II. Ciò che non dovrebbe essere confuso:

a) Sebbene tutto sia energia nell’universo se guardiamo al livello microscopico e nucleare, non confondere un gesto fatto da un altro provocato da una sensazione di energia.
La stessa tecnica può essere eseguita “con energia” (forte e veloce muscolosamente) senza essere causata da energia (Jing o Chi, ad esempio). Alcuni esperti (?) Confondere FA-LI (esplosione muscolare) e Fa-Jin (esplosione nervosa). Pratica Tai Chi Chuan per 20 anni non ti rende necessariamente un praticante dall’arte interna.

b) Energia, qualunque sia (Jing, Chi o Shen ..) non è un modo relativo a un aspetto puramente tecnico: Può manifestarsi o non farlo; Può manifestarsi internamente o esternamente e talvolta diversi modi.

c) Non confondere una padronanza di posture del buon corpo con energia: alcuni “maestri” di Tai Chi Chuan, ad esempio, crescono persone a diversi metri o crescere con un dito o resistere contro le spinte di 10 o 15 ragazzi; Ma questa è solo tecnica in poche ore di allenamento! Solo, qui, i “Maestri” ti dicono che è il famoso Chi … Si noti che le tecniche “segrete” sono spesso imbottite o evidenziano i principi per mettere in pratica ed è per questo che sono tenuti segreti!

d) Non confondere i poteri di energia con i poteri dell’ipnosi: i “maestri” che crescono o resistono agli attaccanti senza toccare quasi tutto dall’ipnosi sulle persone influenzate (in generale: i loro studenti). Per riconoscere l’uso dell’ipnosi osserva solo le persone che subiscono le tecniche del “Maestro” e di vedere se hanno un atteggiamento un atteso, stordito e molto obbediente. Nota nel passare che questi “Maestri” non sanno sempre che usano i meccanismi di ipnosi; Lascia che provano le loro tecniche “magiche” su attacchi di leone o “Lobiards” con il coltello ecc., … per vedere se funziona … uno dei miei studenti (uno dei più antichi yogi della Francia) mi ha detto un giorno che a Intero turista era stato ipnotizzato ai margini di una strada in India da due “yogi con barbe bianche”: tutte le persone presenti tranne che quella levitava nell’aria! Nell’ipnosi dello spettacolo, so che è possibile costringere qualcuno a camminare, inginocchiarmi o addormentarsi, per fargli credere che la sua mano sia incollata a terra o che è verde, o che un così grande profeta appare a lui .. . Tuttavia, non ascoltare troppi coloro che cercano di dimostrare che questa energia energetica non esiste. È un piccolo mestolo, non trovi? È equivalente a cercare di dimostrare che extra-terrestri non esistono. Il mondo è così vasto ma anche l’orgoglio umano! Penso che ricordo che Kenji Tokitsu ha scritto che perché non c’erano archivi su persone che hanno usato questo tipo di poteri durante il conflitto, non esistevano. Perché sarebbe costretto che probabilmente gli esseri eccezionali si mescolano con gli affari degli uomini ordinari rivelando tutti gli effetti dei loro poteri? Li porterebbe quel problema. Forse un giorno i poteri energetici reali di alcuni maestri saranno riconosciuti dai media e dalla scienza ufficiale; Quando le persone saranno più tolleranti e meno spaventose o quando coloro che desiderano a tutti i costi il potere sulle persone vorrà screditare.

e) Non confondere Jing con la F-Jing, Chi con gesti lenti o shen con lo sguardo … Questi eventi sono solo un aspetto di queste energie. Chi, può essere sfruttato esplosivamente come Jing e, in quel momento, si chiama Fa-Chi. Shen può esprimersi fuori rispetto allo sguardo.

III. Che atteggiamento avere con l’energia?

a) Gli errori diffusi e insegnati:
Will of Power, Power, Control … La maggior parte delle scuole di yoga, Qi Gong e D arti marziali interne imparano le persone a dirigere E controllare le energie in una direzione o in un’altra, con un colore, un simbolo o un suono, ecc., … vanno frequentemente, senza sospettarlo, verso un asino della borsa: l’ego. Non è meglio suonare l’apprendista dello stregone e credere di essere più intelligenti di nostra madre che ha pianificato tutto per i suoi figli. Questi insegnamenti errati provengono da persone sensibili e forse ben avanzate sulla strada, ma pensavano di scoprire era valida per tutti.A volte abbiamo l’opportunità di ascoltare da un lato che l’energia va sempre in un tale senso, e dall’altra parte che circola nella direzione opposta. Chi ha ragione ? Nessuno e tutti! Alcune scuole si affidano ai dati scientifici e propongono esercizi molto efficaci: non impedisce, purché ci sarà un eccessivo controllo delle energie (e del resto), la mente rimarrà il re e tutti i “poteri” che svilupperà la volontà solo essere collegato a se stesso. Il frutto proviene dall’albero … ciò che è il materiale produce materiale. Ciò che è il fisico produce deperibile. I risultati sono reali se sono imperterabili. Ricorda che la mente ha in lui più giri di quanto potessimo elencato. Sappi che l’ego funziona molto con la mente e la paura dell’ignoto, di illimitato, assoluto, silenzio, solitudine, vuoto, inazione, … ha paura di tutto ciò che non è noto, è conosciuto, limitato, relativo , chat, egocentrismo, orgoglio, instabilità e confusione).

b) L’energia che i cinesi comunemente nominano “chi” o “qi”, possono essere integrati solo in noi quando il nostro corpo fisico, il nostro emotivo e La nostra mente è rilassata. Se il corpo viene rilasciato, non c’è uno sforzo muscolare per fare un movimento esplosivo, per esempio. Se l’emotivo è rilassante, non proviamo a fare troppo o per dimostrare che siamo i più forti. Se la mente è serena, tutto è semplice e spontaneo.

c) Cosa fare con l’energia? Basta lasciare che sia ciò che è senza disposto a dirigerlo in questo o quel significato, ecc … Il buon e vero “lavoro” energia consiste solo per essere se stessi e ora, per lasciar andare (Wu Wei) Ciò rende possibile scoprire la realtà prima vicina a noi e poi l’esistenza delle energie più sottili. Se abbiamo turbato la natura, li addebiteremo. Tuttavia, ci sono alcune tecniche energetiche degne di essere utilizzate perché non si oppongono alle correnti della vita: centraggio, equilibri e “chiamare” delle energie.

Ci sono due modi insegnati in energetica:

1. Il piccolo modo: quello che ti assumi dalle tecniche apprese per il rischio di dimenticare l’obiettivo finale che è unire consapevolmente in Wu-Chi (o Tao). Questo percorso è pericoloso e può essere pericoloso perché approfittiamo delle nuove sensazioni, dei poteri, dell’accumulo di conoscenze, ecc … Può essere positivo solo se uno è accompagnato da un vero maestro (non è ovvio sapere se è davvero un). Questo percorso inizia con i dettagli per andare al globale (il tao …).

2. Il grande modo diretto: è preso in prestito da alcuni mistici indipendenti. È una questione di contattare l’energia più perfetta (Tao, Wu-Chi, Tai Chi, …) e quindi essere guidati. Ciò richiede, alla base, una consolidata fiducia e intelligenza. Questo percorso è il più sicuro perché ha molto meno trappole relative all’ego. È anche più veloce del piccolo percorso tortuoso.

In conclusione, non fare affidamento su apparenze e descrizioni fatte nei libri o all’interno di stage se ti fa sognare. Pratica le arti del corpo o le discipline che prendono per il rilassamento centrale del pilastro. Le arti marziali veramente interne sono quelle che portano a una pratica fluida e rilassante, anche attraverso i gesti che attraverso lo spirito in cui sono effettuati: in generale, un master interno apparirà rilassato e sereno (dipende anche da ciò che vuole Express …). Qualcuno che è nel corso della partenza non sta necessariamente facendo gesti lenti con “concentrazione”. Sarà più spesso in spontaneità e semplicità e raro sono quelli che possono riconoscere sono il livello se non ha deciso prima.

Controllo interno dell’energia

The Dian Xue (Tien Hsueh) è soprattutto l’arte di concentrare l’energia di un successo nel tempo (velocità dell’applicazione) e nello spazio (precisione del colpo) su una zona anatomica vulnerabile. Al centro di questo successo, il controllo dell’energia su tutto il percorso dell’arma naturale, la sua mobilitazione iniziale alla sua ultima “esplosione” all’impatto, passando attraverso il controllo della sua corretta traiettoria e senza “c’è tempo. Questa energia (Qi) è chiamata nelle arti marziali orientali “vitale energia vitale o respiro vitale” ed è ben oltre la semplice energia muscolare. Questo nome copre tutte le energie che possono mobilitare un corpo umano, sia fisico che mentale, fisiologico e psichico. Il controllo di questa “energia interna” (Qi Gong), che circola nel corpo attraverso i 12 meridiani (Qing) e nei due canali mediani tutti possono e Jen May, è un’arte in sé. .Qi Gong è al centro delle preoccupazioni di un praticante del Kung-Fu, così anche che le molte domande affrontate in quest’area hanno causato frettolose e “fumatori”, affidandosi senza peccato sulla uguale e la credulità delle persone.
Che a volte dubita la serietà e la veridicità di alcune imprese riportate dai tempi antichi, quando autentici padroni di Kung-Fu fecero fatti eccezionali grazie al controllo delle loro onde energetiche (come fermare un avversario remoto, per farla cadere in uno stato di shock semplicemente Mettendo la mano su di esso, o per resistere senza sforzo apparentemente alla spinta coniugata e selvaggia di diversi avversari). Anche dando le leggende e quella del sogno, il Qi Gong conserva un vero interesse che non sfuggirà a nessun praticante di Kung-Fu che desiderava andare alle radici della sua pratica.

Per molti è diventato un Arte a sé stante (Kung-Fu di Nei-Jia). Praticati internamente o esternamente, un kung-fu senza ristrette correlazioni con questa energia interna caderebbe in una forma fisica banale, di cui qualsiasi anima sarebbe assente. È l’ovvio pericolo di un boxe cinese contemporaneo che, ai fini di uno sviluppo di massa incoraggiato dalla quantità di promotori alle motivazioni spesso troppo chiare, trasforma sempre di più a un semplice sport di combattimento che si unisce alla coorte di tutti gli altri, con lo stesso carenze e lo stesso inganno. Pochi anni di concessioni a una moda frenetica e un brauderie degli elementi essenziali, per le esigenze dei risultati immediati, è probabile che abbia sull’arte tradizionale del Kung-Fu un potere erosivo molto più dannoso di quello dei secoli di esistenza diffusi.
Wikipedia: https://fr.wikipedia.org/wiki/Qi _ (spiritualità% c3% A9)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *