Cos’è il tesoro del trifoglio? Usi, nutrizione e vantaggi

Quando hai bisogno di miele e mettilo nella tua lista della spesa (se sei in realtà organizzato per fare shopping Elenco), probabilmente non specifica il tipo di miele che vuoi comprare. Potresti anche sapere che ci sono diverse varietà di cose appiccicose, dolci e deliziose (ci sono più di 300 varietà, infatti) – ma siamo stati tutti condizionato per considerare il miele come generico. Dopotutto, questo è ciò che dice l’etichetta, giusto? “Mia cara.”

Negli Stati Uniti, la maggior parte dei contenitori del miele sugli scaffali dei negozi di generi alimentari, se non si accontentano di dire “tesoro”, sopportare la menzione “miele di trifoglio”. Questo chiaro Colore miele con un sapore delicato è una delle varietà di miele più gustose che puoi trovare ed è perfetto per la maggior parte degli usi quotidiani. Ma non è l’unico motivo per cui è venduto così tanto di questo tipo di miele.

È anche ampiamente disponibile perché le api adorano il nettare trovato in piante di trifoglio, quindi gli apicoltori terminano raccogliendo e vendendo una tonnellata di miele che le api producono dal trifoglio nettare.

Questa non è una brutta cosa. Il miele del trifoglio non ha solo un sapore buono, ma è molto buono per te.

L’attrazione del miele di trifoglio

Quando pensi a un honeypot, probabilmente vedi un colore ambrato leggero o extra-leggero, Con un aroma luminoso assortito e un sapore dolce, pulito, liscio e un po ‘fiorito. Questo descrive la maggior parte dei mieli del trifoglio quasi perfettamente perfettamente – ma c’è un leggero sibilo.

Il miele crudo che viene esclusivamente dal trifoglio Le api sono più vicine a un colore dell’acqua bianca rispetto al familiare ambra della maggior parte dei mieli del trifoglio. La ragione per cui normalmente non vedi il miele di trifoglio bianco è che la maggior parte dei produttori di miele commerciali mescola altri tipi di miele d’ambra leggera da fonti floreali (come il miele di fiori d’arancia o miele di miele. Fiori selvatici) nel loro prodotto di trifoglio.

Se vuoi essere sicuro di ottenere il miele di trifoglio puro, deve indicare ” Pure trifoglio “sull’etichetta e non solo” puro tesoro “. Sembrerà più leggero delle gusto del “trifoglio del supermercato” usuale, e non dovrebbe certamente non avere un colore simile al miele di saraceno o varietà simili e più forti.

Abbiamo detto che le api particolarmente come il clover nettare, ma c’è un altro motivo per cui i beekeeper e i produttori di miele hanno tanti campi di trifoglio. Le piante sono resistenti al tempo nelle regioni temperate, quindi concentrandosi sul trifoglio, sono in grado di mantenere la produzione di miele per la maggior parte dell’anno.

Quando si confrontano due vasi del miele di trifoglio grezzo puro, Potresti notare lievi differenze nel gusto e nel colore. Perché? Ci sono 250 specie di trifoglio (come trifoglio bianco, trifoglio rosso e trifoglio viola) e il gusto e l’aspetto del nettare di ciascuna pianta variano leggermente, alcuni dei prodotti finali sono più scuri o più forti di altri. Tuttavia, una cosa che non varia generalmente è il leggero retrogusto distintivo di erba o fieno per il quale si nota il miele di trifoglio.

Sorprendere sorprendentemente, Ci sono alcuni tipi di miele “trifoglio” che non sono realmente trifoglio. Trifoglio messicano e miele di trifoglio dolce (cresciuto in specie bianche e gialle), per esempio, sono diverse e sempre leggere e deliziose varietà di uva.

Il prodotto che troverete negli stand agricoli o nei supermercati organici, come Con tutti i tipi di miele, sarà generalmente molto più alto dei marchi di generi alimentari. Infatti, le “cose buone” sono miele crudo non filtrato senza conservante, che non è stato pastorizzato o passato da ultrafiltrazione. Questi processi estendono la durata di conservazione della cristallizzazione del miele e del ritardo (che si verifica rapidamente con il miele di trifoglio), ma eliminano importanti sostanze nutritive come polline ed enzimi principalmente responsabili dei benefici per la salute del miele.

Quando acquisti il miele crudo e non filtrato direttamente in fattoria, sai anche che il produttore non ha impegnato in un’altra pratica piuttosto comune ma indesiderabile: aggiungere dolcificanti come lo sciroppo di mais del miele. Lo fanno per aumentare le prestazioni generali e la quantità di prodotto che devono vendere – ma loro “rovinano” il miele facendolo.

Miele di trifoglio: nutrizione e usi migliori

la luce E il sapore dolce del miele di trifoglio lo rende ideale per l’uso in un’ampia varietà di applicazioni. È perfetto come dolcificante per il tè (e caffè, credere o no), e come non ha un sapore potente e non domina una ricetta, è una delle migliori scelte per cucinare o come sostituto di zucchero in cucina. Il miele di trifoglio è anche delizioso quando viene aggiunto a una vinaigrette o saltato, incorporato in yogurt o innaffiato da cereali, gelato o anche piatti salati come formaggio di capra.

I nutrizionisti non ti diranno mai che il miele è un “cibo alimentare” perché tutte le varietà sono ricche di zuccheri naturali. Il miele del trifoglio non fa eccezione, perché ci sono circa 60 calorie in ogni cucchiaio, e i suoi 17 carboidrati per cucchiaio di zuppa sono quasi tutti a causa degli zuccheri che contiene. Tuttavia, non c’è grasso nel miele di trifoglio e contiene quantità relativamente piccole di zinco, potassio, ferro e magnesio. E questo miele è notevole per fornire diversi importanti benefici per la salute.

Benefici per la salute del miele di trifoglio

La maggior parte delle varietà di miele crude ha almeno alcune proprietà antibatteriche e antivirali. Il miele di trifoglio è uno dei migliori in questo senso.

Gli studi hanno dimostrato che il trifoglio è il miele più forte per combattere molti batteri stafilococcali – come efficace come alcuni antibiotici. (1) Il miele di trifoglio è stato anche promettente nella lotta contro determinati virus, come la varicella e la Zona. (2) E ci sono un certo numero di studi che mostrano la sua efficacia come una medicazione ferita, in gran parte grazie al fatto che i batteri non diventano resistenti al miele.

Il contenuto antiossidante del miele del trifoglio è piuttosto alto, aiutando il corpo a combattere i danni causati da radicali liberi. Questo può aiutare a combattere molte malattie, comprese le malattie cardiache e il fegato. In effetti, si ritiene che alti livelli di acido fenolico antinfiammatorio e flavanoli nel miele di trifoglio siano efficaci nell’aiutare a mantenere la salute del sistema nervoso, cuore e polmoni.

Infine, gli studi hanno dimostrato che il miele crudo, incluso il miele di trifoglio, è una scelta migliore dello zucchero per quanto riguarda i livelli di colesterolo e i trigliceridi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *