I nastri del Texas Campfire

Nel 1986, il primo album di Michelle scioccato è uno shock: la ragazza nascosta di Woody Guthrie e Betty Boop canta il vecchio blues, con la voce anche la voce Bambino felice per spostarsi. Il cantante jazz che avrebbe preferito i campetti preferiti a quello dei tagli di champagne,

Nel 1986, il primo album di Michelle Shocked è uno shock: la ragazza nascosta di Woody Guthrie e Betty Boop canta il vecchio Blues All’aperto, con la voce di una ragazza troppo felice di essere sfuggito. Il cantante jazz che avrebbe preferito la compagnia del campo a quella dei tagli di Champagne, il Savage Michelle scioccato qui ha inventato la matrice del Lo-fi e l’Antifolk, l’infanzia del potere del gatto o della graziosa Olanda. La band si è trasformata un po ‘rapidamente, i grilli cantavano in fondo e hanno dato a queste canzoni di Ecolos il loro fascino del fuoco? che opera sempre. Registrato nel 1986 su un walkman della cassetta, il piccolo classico è riemesso nella sua versione iniziale, accompagnata da un secondo CD che presenta l’intera band in editing anti-distribuita, cioè quasi inudibile. Non è per il bonus del suono che dovrà gettarsi su questa ristampa, ma per il libretto: un vero libro composto da estratti dal quotidiano intimo di Michelle scioccato, ritratto di un giovane romantico arrabbiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *