jacques julliard: “Che cosa è ciò che è ciò che è ciò che è ciò che è il gauchism? “

figarorox / archivi – la sinistra è divisa su Burkini. Lo storico Jacques Julliard nei suoi libri di Figaro aveva consegnato una potente riflessione sull’islam e sulla sinistra. Può essere illuminante nel dibattito attuale.

di Jacques Julliard

Pubblicato il 26/08/2016 alle 19:44

Crediti fotografici: François Plug / Le Figaro
Foto crediti: François Plug / Le Figaro

Storico di sinistra, editorialista a Marianne, Jacques Julliard è una delle grandi figure della vita intellettuale in Francia.

Questo contenuto non è accessibile.
Per accedervi, clicca qui

C’è un problema di islamo-gauchism. Perché e come una manciata di estrema sinistra, pochi ma intellettuali molto influenti nei media e nel movimento dei diritti umani, hanno imposto una vera santuarizzazione dell’Islam nello spazio politico francese? Sì, perché questi intellettuali, per i più agnostatici e i libertari, hanno improvvisamente preso passione per la religione più chiusa, la maggior parte dell’identità, e, nel suo islamista, la versione più guerriero e violenta sulla superficie del mondo? Perché questa strana intimidazione, adornata con piume morali? Perché non possiamo parlare di Islam che in presenza del suo avvocato?

il risultato è incredibile, aberrante. Nello spazio di due o tre anni, l’inversione più incredibile di quasi tutti i segnali distintivi della sinistra, quelli in cui si riconoscono tradizionalmente e lo riconosce.

lungo il secolarismo era per la sinistra il marcatore per eccellenza per opporsi La destra.

Alla ribalta di loro, laicità. Per molto tempo, era per il suo marker per eccellenza per opporsi al giusto.

Ma all’improvviso, divenne sospetto parte dell’estrema intellettuale a sinistra, che ha assunto spudoratamente sul suo conto i vagabondi dei Nicolas Sarkozy sul cosiddetto “Secolarismo aperto”. Per il secolarismo di papà, poiché si applica all’Islam, e non più al cattolicesimo da solo, appare improvvisamente intollerante, persino reazionario. Chiunque stesse caricando con lei delle onde di vendetta cattolica! Dal momento che la Chiesa si è radunata, sarebbe diventato inferiore!

o la Repubblica a sua volta è diventata sospetto. Non ha una connotazione di quasi identità, “Souchienne” dice il più esaltato, per non dire razzista? Non è l’ultimo baluardo dell’universismo occidentale contro la rumorosa affermazione di tutte le minoranze? Non è basato su ciò che porta gli uomini rapper piuttosto che ciò che li distingue? Un grande crimine negli occhi dei comunitari.

La Repubblica a sua volta è diventata sospetto.

Resta solo per portare l’ultimo sospetto: è la gente stessa! Non è Frédéric Lordon, uno dei portavoce delle notti permanenti (2.000 partecipanti) che attribuisce al suo movimento il merito di avere “lavato” il luogo della Repubblica delle sue passioni tristi, la commemorazione ufficiale, il panico (un milione di persone )? Tutto è detto, tutto è finalmente confessato. La diffusione del popolo da parte dei bobos, sia moderata, Terra Nova, o estremista, modo islamico-sinistra, è un fatto politico di grande importanza, da trasformare, secondo la parola Léon Blum è luminosa , una festa di classe classificata.

C’è qualcosa di insolito nel neoclangismo musulmano che ha preso una frangia di intelligentia. Perché l’Islam è la festa dei poveri, come lo affermano? Non penso a questo cambiamento di proletariato per un momento. Inoltre, vedrà quindi in Arabia Saudita se l’Islam è la religione dei poveri. Piuttosto, vedo che Islamo-Gauchism nasce dal giorno in cui l’islamismo divenne il vettore del terrorismo cieco e scorie.

Resta solo per portare l’ultimo sospetto: è la gente stessa!

Perché questa conversione? Perché l’intelligentia è diventata, dall’inizio del ventesimo secolo, il vero partito di violenza. Se preferisce la rivoluzione per riformare, non è nonostante, ma a causa della violenza. Sartre deplorò che la rivoluzione francese non fece abbastanza ghigliottina. E se dovessi elencare gli intellettuali francesi che si sono uniti al ventesimo secolo, con la violenza fascista dell’altro, la restante violenza comunista, questa pagina non sarebbe sufficiente. Preferisco citare i nomi dei pochi che hanno sempre testimoniato per la democrazia e hanno salvato l’onore della professione: Camus, Mauriac, Aron. Ci devono essere altri.Lasciamo la cura degli psicologi e dei psicoanalisti, in io non so quale riflesso del risarcimento, una spiegazione di questa attrazione degli uomini di piume e del discorso per il sangue, in una parola della loro preferenza per la violenza.

the Altre spiegazioni, l’ho già suggerito, questo è ciò che deve essere chiamato l’odio del cristianesimo. È singolare vedere queste anime sensibili normalizzano il progresso della cosiddetta “islamofobia”, che non ha mai fatto una morte, a parte le guerre che i musulmani tra loro, quando le persecuzioni di cui sono vittime di migliaia dei cristiani. il mondo non li strappa un sospiro. Singolare che il gesto profetico di Papa Francis, simbolicamente portando giù le tre famiglie dei migranti musulmani, non ha disegnato alcun applauso. Hanno abbandonato la secolarismo, ma tenevano anticlericalismo. Peggio, anticristianity.

Per quanto riguarda me, che continua a credere più che mai alla Repubblica, al popolo, al laico, il sermone sulla montagna, non dirò mai che questo se ne va. a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *