Laïka e l’unità, il ritorno di Laïka Fatand

Il cantante e il comico Laika Fatien, diventano Laïka Thomas, ritorna con il Gruppo Laika & L’unità che lo associa con il suo partner della vita e della musica, il bassista Christopher Thomas, per uno spettacolo musicale intitolato Posso giocare? . Trova alcuni dei complici della tettonica dell’opera delle nuvole, in particolare il regista François Rancillac. Un tuffo nelle ultime ripetizioni.

Questa è la storia di una resilienza, progettata, contati e cantata da Laïka. La creazione della versione di concerti si svolgerà venerdì 14 e sabato 15 giugno 2019 al contatore Fontenay-Sous-Bois. Ci siamo avvicinati alla scena del contatore durante le ripetizioni.

Ecco l’argomento in quanto viene contato succintamente nella prefazione del progetto : “Ha … 4, 7, 12, 16, 31, 50 anni. Hannah torna indietro il tempo, domande ai silenzi e forza la serratura delle lesioni infantili, invisibili e ingombranti, come sempre. Lei è Assoit, bugie giù, si bloccano sul suo divano e va al “in piena madre”. Le vele stanno altamente e orgogliosamente gonfiate con mille domande e la sua voce finalmente trovata.

Posso giocare? sarà la canzone vibrante di una resilienza “

Nella scena del contatore, siamo impegnati per le ripetizioni, la risoluzione dei problemi informatici. Christopher Thomas, il compositore, è circondato da batterista Bob Durham (qui ai controlli di un computer) e dal chitarrista Goffrey Moore. Tutti e quattro, con il cantante, formano laika & l’unità. La musica prende forma. I testi parlati in canzoni francesi e inglesi alternano: in entrambi i casi Laika è di rare intensità espressiva.

Abbiamo una fretta più lunga per testimoniare la versione del concerto nel frattempo, in futuro di quello che speriamo vicino, il spettacolo musicale in tutta la sua dimensione panoramica.

xavier prévost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *