Malattia respiratoria – Asma: Aumento allarmante!

World Asma Day è stato celebrato martedì 3 maggio. Secondo gli esperti, questa malattia incurabile sta crescendo a casa, come in tutto il mondo. Tuttavia, se è ben controllato, le persone colpite possono vivere normalmente. I numeri stanno parlando della prevalenza dell’asma, sia in Mauritius che in tutto il mondo. Una tendenza al rialzo è stata osservata dagli esperti. Secondo il rapporto globale del 2014, questa malattia colpisce 334 milioni di persone in tutto il mondo, mentre la precedente relazione ha riportato 235 milioni di casi. Questo è rivelato dal Dr. Subraj Mudhoo, uno specialista di malattia respiratoria presso il Ministero della Salute. Il primo studio sull’asma risale all’anno scorso. Questa è la relazione su malattie non comunicabili (dissesi non comunicabili). Questo studio ha dimostrato che questa malattia colpisce circa il 9% della popolazione adulta, una figura significativa, considera il medico. Segnala un’altra osservazione inquietante: la tendenza al rialzo dei bambini nei bambini nei paesi in via di sviluppo o sottosviluppati.

Cause

e Maurice N non è stato lasciato fuori! Anche la malattia sta crescendo nei nostri figli. Come spiegare questo aumento? Due tipi di fattori sono responsabili per questo: fattori interni (individuali) e fattori esterni (ambientali). Sono: eredità, genere, obesità, fonti di allergie nell’atmosfera (acari, polvere, inquinanti), fumo di sigaretta, stress, cambiamenti ormonali, cambiamenti improvvisi di temperatura e del cibo (frutti di mare, arachidi, latte e prodotti lattiero-caseari), tra altri. “Quando un genitore è asmatico, il rischio che anche il suo figlio diventa asmatico è il 25-30%. Se entrambi i genitori sono asmatici, questo rischio è dal 50 al 75%. Ma un fattore isolato non può causare l’asma. È piuttosto un’interazione di fattori, vale a dire quelli specifici per gli individui e i fattori esterni. Tra i bambini, sono i ragazzi che sono più esposti alla malattia. D’altra parte, dopo l’età di 14 anni, è il contrario “, Dice il Dr. Mudhoo.it Specifica che le persone con un indice di massa corporea (BMI) superiori a 30 sono le più esposte. E aggiungere che a casa, da 80 al 90% dei casi di asma sono dovuti alle allergie. Molti mauriti che sono, per esempio, allergici alla polvere, che contiene acari.

sul posto di lavoro

I bronchi di una persona asmatica sono più sensibili a questi microbi che causano bronchi infiammativi. È da lì che la persona inizia a sviluppare i sintomi dell’asma, spiega il nostro interlocutore. Lo specialista delle malattie respiratorie aggiunge che tutti gestiamo il rischio di sviluppare la malattia, ma tutto dipende dai fattori di rischio che si manifestano. Dr. Sutroja Mudhoo, c’è l’asma professionale. È un tipo di asma i cui sintomi vengono attivati sul posto di lavoro, o a causa di muffe, polvere o particelle nell’aria. D’altra parte, quando la persona è a casa, non ritiene alcun sintomo.

La ventola più dannosa come il condizionatore d’aria

Contrariamente alla credenza popolare, non è il condizionatore d’aria stesso che può causare una crisi di asma, ma piuttosto la differenza di temperatura tra la stanza climatizzata e l’esterno. Questo è ciò che Dr. Mudhoo sottolinea. Infatti, aggiunge, il condizionatore d’aria è meno dannoso della ventola poiché progetta un sacco di particelle quando è in esecuzione.

il consiglio dello specialista

  • Scopri come Per usare i tuoi inalatori correttamente.
  • Non smettere mai di prendere i tuoi inalatori senza il consiglio del medico.
  • Evita i trigger di una crisi dell’asma (se si è notificata ovviamente).
  • Mantieni la tua casa se è la polvere che scatena la tua crisi dell’asma.
  • Smetti di fumare a qualsiasi prezzo in modo che il tuo caso non peggioresse.
  • Avere una dieta equilibrata.
  • Fai regolarmente un’attività fisica.

segni e sintomi

  • night o tosse del mattino, entrambi Quando ci sono cambiamenti di temperatura.
  • Tight bronchi.
  • fischietti al livello bronchi.
  • sospensioni, specialmente con lo sforzo.

> I sintomi possono durare Alcuni giorni o anche settimane, secondo la gravità del caso del paziente. “È possibile diagnosticare l’asma grazie alla spirometria che consente di determinare se la persona ha serrato bronchi o no. Quindi prescriviamo una medicina per espandere i bronchi. Ciò che ci aiuta più nel processo diagnostico.A differenza della credenza popolare, un esame di radiologia (radiografia) non rende possibile diagnosticare la malattia “, afferma il medico.

è vitale sapere come utilizzare gli inalatori

] c ‘è con inalatori che controlliamo questa malattia incurabile. “Molte persone asmatiche si sbagliano sul loro trattamento e non sanno come utilizzare correttamente i loro inalatori – il prevenzione (per prevenzione) e collegarlo (per alleviare i sintomi). Il paziente deve prendere il primo ogni giorno come prevenzione. Il secondo è solo quando sente i sintomi, in caso di emergenza. Il paziente dovrebbe sempre portargli il suo inalatore di emergenza poiché può fare una crisi di asma ovunque e in qualsiasi momento “avverte lo specialista. Se l’asma può essere padroneggiata, alcuni asmatici perdono la vita perché non sono stati in grado di controllare la loro malattia. “Ad esempio, si sbagliano sull’inalatore che devono usare in caso di emergenza, o non prendono regolarmente il loro inalatore preventivo”, afferma il Dr. Mudhoo. Si rammarica che molti asmatici non sanno come gestire correttamente i loro inalatori e sono imbarazzati per chiedere aiuto con il proprio medico. ” Ma non è un problema! È meglio che il paziente impara a usarli come dovrebbe invece di non essere in grado di controllare la sua malattia “, conclude

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *