Meteorite Peekskill (Italiano)

Prima del Superbolide di Chelyabinsk che è caduto sugli Urali il 15 febbraio 2013, il danno più notevole è causato da un meteorite che rientra nel 9 ottobre 1992 E incluso un frammento di 12,4 kg colpisce il faro posteriore destro di un chevrolet rosso Malibu parcheggiato nei sobborghi di Peekskill (Stato di New York). L’auto appartiene a Michelle Knapp, una giovane donna che è nel terminale della scuola superiore e guarda la televisione quando sente un rumore violento all’aperto e crede in un incidente d’auto.

>

La macchina Michelle Knapp è diventata un’esposizione all’oggetto ed è il Oggetto di riproduzioni artistiche (qui una collezione privata a Londra).

La palla di fuoco che ha reso la caduta del meteorite è stata fotografata (mostrando che i frammenti dell’oggetto in più di 70 Pezzi) e filmati da almeno 16 videografi indipendenti (principalmente sostenitori del calcio con telecamere per filmare le partite), che permette agli scienziati di ricostruire la traiettoria del Bolide: appare nella Virginia occidentale alle 23:48 UT, viaggiando in una direzione circa nord-orientale , attraversando la Pennsylvania e lo stato di New York prima di cadere nei sobborghi di pipì Kskill. La resistenza ha un dato colore verdastro a causa della ionizzazione dell’aria e brilla al massimo alla magnitudine -13, quasi forte come la luna piena. Durante questo volo che dura quasi 40 s, il Bolide associato a Meteorite peekskill, percorre una distanza da 700 a 800 km. Gli osservatori ascoltano 10 secondi un rumore descritto come una “scintillante come scintille” ea causa della frammentazione del meteorite a 41,5 km di altitudine.

Il proprietario della macchina, Michelle Knapp, approfitta di questo evento . Sebbene la sua compagnia di assicurazione abbia rifiutato di risarcirlo (considerando che è un caso di forza maggiore), riesce a rivendere il suo chevrolet usato in un consorzio di collezionisti meteoriti, per una somma di $ 69.000 come aveva comprato $ 400 pochi giorni prima a sua nonna. Alcuni anni dopo, i campioni di meteorite sono venduti 150 dollari per grammo, l’auto e la parte più importante del meteorite acquisita dalla collezione di Meteoriti di Macovich a New York. Il dannegato Malibu Chevrolet è presentato al pubblico in molti luoghi del mondo, incluso il National Museum of Natural History degli Stati Uniti e il Museo nazionale di storia naturale in occasione della mostra “Meteoriti!” Nel 1996.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *