Né bacio, né manico a mano: come salutare al momento del Coronavirus?

Con oltre 3.000 morti registrati sul pianeta dall’inizio dell’epidemia, il Coronavirus ci costringe a ripensare ai nostri modi per salutarci. Derisi dai nostri vicini anglo-sassoni, il bacio deve essere proscritto in questi giorni. Lo stesso per la maniglia della mano, “per un periodo che rimane da determinare”, per diversi giorni, sostiene il ministro della salute Olivier Véran.

I prossimi giochi della Champions League avranno luogo. Senza il tradizionale Maniglia con manciata tra giocatori e arbitri prima del calcio d’inizio. Sarà allo stesso modo durante i dibattiti televisivi programmati prima delle elezioni municipali del 15 e 22 marzo: i candidati dovranno trattenere le mani alla catena sui mercati o sulle riunioni.

Cosa fare allora? Indirizza un segno della mano? Un “footshake” o un “colpo di pugno” in cui Barack Obama? Un “Thai wai”? “Dobbiamo adattarci a questa nuova malattia”, afferma Sylvie Briand, specialisti di Pandemia a chi (Organizzazione mondiale della sanità), Organizzazione mondiale della sanità, condividendo una guida alternativa di saluto da adottare. Revisione.

  • The Check o “pugno bump”: una cattiva idea

a seoul, 28 febbraio, il sud Il presidente coreano fece una sensazione salutando i suoi membri di un “colpo di pugno”, una mano della mano popolare da Barack Obama.

28 febbraio , 2020 a Seoul. Il presidente della Corea del Sud accoglie con favore un membro del Parlamento prima di un incontro sul Coronavirus.

Un’idea pessima secondo i “tempi”, che ricorda che questo gesto non ha motivo di essere meno pericoloso di una maniglia della mano. Le mani possono essere un vettore di contaminazione se li indossiamo in faccia, un gesto che è fatto machinalmente molte volte al giorno. “Dobbiamo allenarci di non toccare gli occhi, il naso o la bocca”, anticipare il PR Pietro OpenShaw, dall’Imperial College di Londra. “Devi anche lavarsi spesso – circa 5 volte al giorno – con sapone e acqua per almeno 20 secondi, o con gel idroalcolico”.

  • kick o “footshake”: sicuro ma piccolo cordiale

Quando il vecchio ministro della salute, Agnès Buzyn, consigliato Domenica su BFMTV per privilegiare il saluto al piede, l’idea ha innescato alcuni sequestri di risate su Twitter.

E tuttavia, questa tecnica è una delle quelle raccomandate dal nudo, la scuola di medicina di Singapore Yong Loo. Diversi tutorial sui diversi modi per salutare in “Footshake” circolano sull’app Tiktok, molto popolare tra gli adolescenti. Problema: è piuttosto cordiale e richiede una certa destrezza.

Il collo di stato: una falsa idea buona

su BFMTV, Agnès Buzyn ha anche indicato per pensare che i parigini “, all’interno di A La settimana, “probabilmente salverebbe anche” con i gomiti “. Un’idea da dimenticare, dal momento che il governo chiama precisamente … per starnutire nel suo gomito.

“Gli studi suggeriscono che i coronavirus (vasta famiglia a cui appartiene il nuovo virus responsabile dell’epidemia di Covid -19, NDLR) può sopravvivere alle superfici per un periodo di poche ore a diversi giorni “, secondo” il tipo di superficie, temperatura o umidità “, indica chi. Quindi dimentica il saluto dal gomito.

Il “Coronavirus High Five”: l’alternativa australiana

in Australia, Anna Musson, esperto ES Etichetta advocati nella “Sydney Morning Herald” a “Alto cinque” rinnovato per questi tempi di crisi. Questo consiste nell’esecuzione di un alto cinque … senza toccare: presentiamo la mano aperta e si alzò, e fingiamo di colpire il palmo della persona che vogliamo salutare. “Questo ci permette di dedurre nel ridere”, dice.

un bacio sull’indice, il weekend moda moda

A Milano, alcune fashioniste arrivano a gestire le sfilate della settimana della moda è stato visto inviare un doppio bacio dalla fine delle loro dita invece di baciare le guance dei loro interlocutori. Ancora una volta, abbiamo visto più intelligente nella misura in cui tutte le autorità sanitarie si consigliano di sopportare le mani verso la sua faccia, il suo naso o gli occhi.

wink o “sincero look”

Sulla brezza parigina antenna, Philippe Lichtfus, esperto nell’etichetta e delle competenze contemporanee sostengono un ritorno in un modo più sincero di dire ciao. “Possiamo tranquillamente salutare senza mettere le mani. Possono essere circostanze per reliparn ciao in un modo più sincero”, continua.”Possiamo posizionarsi davanti alla persona che vogliamo salutare, guardarlo nei suoi occhi, senza fissarlo, attraversando il suo sguardo e salutarlo con una faccia aperta, dicendo la caramella signore o signora”, consiglia anche t .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *