Presse universitarie di Rennes

Notes

1 Vedi, in Questo volume, l’introduzione e i contributi di c.-g. Schwenzel e M.-F. Bassez.

2 Sul tema attuale, ad esempio in pH 3.3 e RM 2.28 e i suoi vecchi adattamenti, vedi Simon M., Verus Israele. Studia sulle relazioni tra cristiani ed ebrei nell’impero romano (135-425), Parigi, E. de Boccard, 1964, incluso p. 100-105.

3 In un oceano bibliografico, possiamo fare riferimento a due recenti presentazioni sintetiche in francese: Gouguenheim S., riforma gregoriana. Dalla lotta per il sacro alla secolarizzazione del mondo, Parigi, tempo presente, Reed. 2014 (da leggere con la recensione di Jean-Hervé Foulon nella recensione storica, T. CCCXIV, n. 661, 2012, PP. 189-194) e Mazel F., Feudaltà 888-1180, Parigi, Belin, Rééé. 2014, p. 235-297. Il periodo precedente è trattato in due recenti contributi: Scholz S., “Das Papsttum und Die Theokratischen Ansprüche der Herrscher im Frühen MitteLatalter”, a Trampdach K. e Pečar A. (Éd.), Theokratie und thekratic dischetti. Die Rede von der GottiersherRschaft und Ihre Politisch-Soziaialen Auswirkungen Im Interkulturellen Verleich, Tübingen, Mohr Siebeck, 2013, p. 255-278 e Patzold S., “Das theokratische im Frankenreich der Karolingerzeit (8./9 jahrhundert)”, op. cit., p. 279-300. Queste fonti sono state ampiamente pubblicate nei tre volumi di Lite Libelli di E. Dümmler all’interno della Monumenta Germaniae Historica, Hannover, Impensis Bibliopoliii Hahniani, 1891-1897.

5 Pacaut M., Teocrazia , Chiesa e potere nel Medioevo, Parigi, Descular, 1989 (riprogettazione del 1957), p. 82 (Honorius) e 85-88 (Bernard).

6 su Honorius Augustadunensis (ora designato come Onorio), vedi la collezione di Flint V., Idee nel Medievale Occidente: testi e loro contesti, Londra , VARIORUM TRIQUES, 1988. La Summa Gloria è pubblicata su Tome3 Lite Libelli, Ed. cit., p. 63-80.

7 Injungis Mihi, Sermone e Scientia Imperito, Pervigil Ovilis Christi Dosanti, Stilo Depromere, Utrum Eedem Personae Pares Sint in Collo Printatuatus Apice, un altera alteri a Dignitato Sit Preferenda, velà altera Sit Jure costituisce (Onorio, Summa Gloria, Prologo, Ed. Cit., P. 63, l. 11-14).

8 Sancti Bernardi Opera, Leclercq J. e Rochais H. (Ed.) , t. 3, Roma, Cistercian Edition, 1963, p. 393-493. Sul lavoro e la sua fortuna, per prima cosa vedi Lobrichon G., “La sua e le disgrazie del corrispettivo, il XVIII secolo”, Cîteaux, Commentari Cistercian, T. 63, 2012, p. 317-330.

9 Sed Garruli Fortasse Tumido Fasttu Compendunt Regem No Esse of Number Laicorum, Cum Unctus Set Oleo Sacertum. Hos Explot ha insensibile Insensatos Deridet e imprudente ominum Ignorantantiam Perspecta Veritas Obmutee Faciet. AUT Enim Rex è Laicus Aut Clericus. Sed se non è Laicus, il Tunc è Clericus. E se è Clericus, Tunc Aut è Ostiarius Aut Leclector Aut Exorcista Aut Acolithus Aut SubdiaConus Aut Diacone Aut Presferier. Se dal suo gradibus non è, il Tunc Clericus no è. PORRO SI NEC Laicus NEC Clericus è, il Tunc Monachus è. SED Monachum Eum Excusat Uxor e Gladio. Sed NEC Monacho NEC Etiam Clerico Licita Arma Portato. Igitur cum evidenti rationati sit Laicus (Honorius, Summa Gloria, c. 9, ed. Cit., P. 69, l. 2-11).

10 NEC Silenzio preleudum Quod di Semine Cham Nembroth Gygas discende , quale Build Build Babel Contra Deum, in quantità a Mundo Tirannidem Arrippuit, Primus Idola Géré Docuit (Onorio, Summa Gloria, c. 7, Ed. Cit., P. 67, l. 26-28).

11 Che cosa mi ha messo in discussione? Pharaoem interrogato. Quid Ergo Cor Durum? Ipsum è Quod Nec Compunctione Scinditur, NEC PIETATE MOLITUR, NEC Movetur Preibus: Minis non-cellula, flagellis Duratur. Ingratum Ad Beneficia, AD CONSILIA INFIDUM, AD CONSILIA INFIDUM, AD JUDICIA SAEVUM, INVERCUNDUM AD Turpia, Impavidum Ad Humana, Temperario in Divina, Praeteritorum Oblividens, Praientia Negligens, Futura non providens (Bernard, Considerazione, I, II, 3, 3, Ed. Cit. , p. 396, l. 9 e 11-16).

12 Se il termine “césaropapismo” non è medievale, la realtà copre, la pretensione di un potere temporale di influenzare nel campo religioso, è ben attestato nel Medioevo.

13 Cum Universitas Fidelium in Clorem e Populum Distributor e Clero Quidem Speculativo, Populus Auteme Negociativae Vitae Ascrificazione e Seec Heec Pars Sripitalis, Haec Vero Secularis Nominetur, e ISTA Sacerdotali, Illa Autom Regali Virga Gubernetur, Sovelnet Plerlumque Apub Pleresque Queri, Utrum Sacerdotium Regno, un Risparo di Gurge Sacerdotio Renmum a Dignita Preferri.Potrei rispondere brevemente a ciò che è stato dichiarato come uno spirito secolare o bevande supera l’ordine, la dignità del sacerdozio aumenta il regno (onore, gloria c. 1, ed. Cit., P. 64-65, p. 34-4) .

14 Il semplice fatto che fosse un pastore, espresso il sacerdozio, in cui la cura pastorale e da lì, nella misura di pecore da un rabbioso lupi è la distorsione eretica mantenere l’agnello sacrificato per la verità di Agnello per la verità di Agnello I peccati del mondo, alzando predettodo che un sacrificio accettabile per Dio è letto, perché si ritiene che il sacerdozio si ritiene che sia stato coinvolto su di lui dal Padre, che è anche i nostri figli e di aver generato non è descritto, perché il sacerdozio di La Chiesa, è esclusa dal Carnal al matrimonio. Un fratello è stato ucciso perché il sacerdozio copre il regno soppresso. Eccellente come l’eccellenza del sacerdozio del Regno, il più chiaramente dimostrato dal sacrificio del prete Abel licenzia che approvarà, disapprovare il King Cain incolpa le sue operazioni (onore, gloria, cap. 2, ed. Cit., P. 65 , P. 13 19 e 22-25).

Perché menzionare i kings of worship 15 sacerdoti onorati con le Scritture dicono che i sacerdoti sono particolarmente amati la sua tribù? Per Mosè stesso testimonia, quando gli egiziani mantengono la propria terra, guidata dalla fame, e lo vendono, erano soliti mostrare la schiavitù di Giuseppe oggi oggi, nessuno tranne i sacerdoti non può venderlo, è diventato, dà loro un Stipendio pubblico dal re della proposta del fienile (onore, come gloria del, c. 14, ed. Cit., p. 70, p. 26-30).

16 Ma tutti dicono la storia dei re greci onorato il sacerdozio in modo che alcuni comandanti dovessero essere letti nello stesso ufficio scaduto (onore, gloria, cap 14; ed. Cit., p. 70-71, p. 30-2).

17 Questi bassi giudici terrestri, re e governanti della terra. Perché pagina? Cosa è girato verso un’altra estensione dell’uomo? Non lo meriti, ma perché ti importa di voler dire le priorità era stata presa (Bernard, di considerazione, 1, 6, 7, Ed. Cit., P. 402, p. 16-19).

18 Cosa sono? Se fossi in te la filosofia di questo tutto e lei mi ha stregato, sono i tuoi predecessori che non è così abituato; sarai più problemi della maggioranza di, come lo era, dai padri che seguono sulle orme di un improvviso Deviaveris, vale a dire che, sembreresti agire sul desiderio di insultare le loro menti apparisse (San Bernardo, DE considerazione, 1, 9, 12, ed. Cit., p. 407, p. 10 -13).

19, Secondo le tue regole, un’altra parte del peso, sei chiamato alla pienezza del potere (Bernard, sulla considerazione, 2, 8, 16, ed. Cit., P . 424, p. 8-9). Sur cette Notion, vedi Etude Fleet Ladner, G.B., “I concetti della Chiesa e del cristianesimo e della loro relazione con l’idea della pienezza papale di potere di Gregory 7 Boniface 8” storia popolare del Pontificio T. 18, 1954 p. 49-77.

20 Bernard, la considerazione, 2, 6, 12-13, ed. cit., p. 419-421.

Bernard, 21, di considerazione, 3, 1, 2.5, ed. cit., p. 432-434.

22 Se sei un seguace di Cristo, zelo sparato e un’autorità generale di rissa contro la spudorazza di questa malattia. Cerca il Maestro per ascoltarlo a farlo, mi servono, seguimi (io. 12, 26) (Bernard, di considerazione, 1, 11, 14, ed. Cit., P. 409, p. 16-18) .

23 pour une analizzare des ressorts respira le Pouvoir Ministeriel Chretien, vedi Dalarun J., Gouverna E’est Serve, Essai de Democratie Medrave, Parigi, Alma ed., 2012.

24 La forma apostolica è proibita da dominio (Bernard, la considerazione, 2, 6, 11, ed. Cit., P. 418, p. 16).

25 È santo scritto una volta il lavoro La persona tenuta, una volta il lavoro possibile la persona. Anche il dovere della persona è respinto, come il sacerdozio dei figli di Eli inquinati. Per non pensare a chiunque pensa a una brutta vita attraverso la santità conferita sacerdote Eli respinse “(onore, gloria, Capitolo 4, Ed. Cit., P. 66, p. 10-11, 16-17 e 20-21).

Bernard, 26, di considerazione, 3, 4, 18 e 5, 4 e 5, ed. Cit., p. 445-446 e 471-477.

27 per il bene Dalla similitudine di, suppongo che l’istanza precedente sia il seraphim e il cherubino, e il resto, e che anche gli angeli e gli arcangeli sono subordinati a quella testa, a Dio, così anche qui, sono inclusi Uno come il Signore Papa, i primati o i patriarchi, gli arcivescovi, i vescovi, i sacerdoti e gli abati sono il resto del modo seguente (Bernard, in considerazione, ed. Cit., 3, 4, 18, p. 445).

28 E lo Spirito di Dio e dei Santi Angeli, e sono sopra di te (Bernard, fuori considerazione, 5, 3, 5, ed. Cit., p. 470, p. 13-14).

29 Sur Articolazione tra théocratie e coscienza, vedi R. Brague, “Deux Formes de Théocratie”, dando a Speer A. Guldentops G. (Ed.), Das Gesetz, la legge, La Loi, Berlino, Boston, De Gruyter, 2014, p. 39-52, AUX P. 42-43.

30 Per la prima persona da nominare, ma animali selvatici e animali (onore, gloria, cap. 26, ed. Cit., P. 75, p. 10-11).

31 Con questo termine, il filosofo designa una serie di pratiche “che consentono alle persone di esibirsi, da solo o con l’aiuto di altri, un certo numero di operazioni sul loro corpo e dell’anima, i loro pensieri, il loro comportamento, il loro modo di essere; trasformare se stessi per raggiungere un certo stato di felicità, purezza, saggezza, perfezione o immortalità “(Foucault M.,” auto-tecnica “, Corso presso l’Università del Vermont, ottobre 1982, pubblicato in tecnologie del sé. Un seminario con Michel Foucault, a Martin Lh, Gutman H. e Hutthon Ph (Ed.), Londra, Tavistock, 1988, pag. 16-49, presi in detto e scritto, t. 4, Parigi, Gallimard, 1994, pag 783-813, qui p. 785). Su questo tema, possiamo anche fare riferimento a Foucault M., l’ermeneutica del soggetto. Corso presso il Collegio della Francia, 1981-1982, Parigi, Galimard, 2001, che dovrebbe essere letto tenendo conto delle osservazioni di Hadot P., Esercizi spirituali e Philosofia antica, Parigi, Albin Michel, 1993, Reed., 2002 p. 305-311 e 323-332.

32 SICUT ERGO A Tempore Moysi Usque Ad Samuem Sweetland Populo dei PrefueRunt, Ita Tempore Christi Ad Silvestrum Salvestrum Saledotes Aeccleiam Dei Rexerunt, Quae Ab Eis Legibus e Moribus Optime Istitutional , Annuncio Aeternam Patriaiam Egregie Erudiebur, un Regibus Vero Indietro Inpublicabaturatur, che CULTU VERI DEI MODIS OMNIBUS ARDETERE AND AD CULTURALE DEMONUM CONVERTER IMMO CONPELLERE NITANUR (Honorius, Summa Gloria, c. 15, Ed. Cit., P. 71, l 11- 16).

33 Che Constantinus Romani Pontifici Coronam Regnam impone, e Ut Nullus Deincepts Romanum Imperium Rescue Consensu Subiret Apostolico, Censuita apostolica Imperiali AULTARTITE (Onodio, Summa Gloria, c. 16, Ed. Cit., P. 71, L. 28-30).

34 Cumque Sacerdotiu Cuara e Regnì Somma a Silvestri Arbitrio Penderet, Vir Deo Plenus Intelligens Rébels Sacerdotibus non Possed Bladio Verbi dei, SED Gladio Materiali Coerciri, Endem Constantinum, Endem Constantin ASCIVIT SIBI IN AGGGRIGURAM DEI AGUTOREM AC CONTRA PAGANOS, JUDEO s, helicos aeclesiae Defensorem. Cui Ediam Concession Gladio ad Vindictam Malefactorum, Coronam Quoque Regnam impone ad Laudem Bonorum (Onorio, Summa Gloria, c.17, ed. Cit., P. 71-72, L. 31-4).

35 Imperatore Romanus Debet Ab Apostolico Eligi Eligi, Principico Consensu e acclamati Plebis in Caput popolare Costitui, Papa Consacri e Coronari (Onorio, Summa Gloria, c.11, Ed. Cit., P. 73, L. 2-3). / P >

36 SED HIC Forte Contentiosi Sermone e Scientia Imperiti Erempto e Imperatoreem No Ab Apostolico, SED ha Principico Eligendum Affirmabunt. Quos Ego Interrogation, UTRUM Rex ha la sottosetis una seduta pretuissoria costituita. ‘In Praison’, preoccupati. Un quibus? Ducibus e Comitibus ‘. Sed Duces ed Episcopis Comitato Ut Puta Dominis Am Subditi Sunt, Quia Ab Eis Beneficia e Aeccleriarum PREDIA ABENTE. ERGO Rex ha Christi Sacerdibus, che Veri Aeclesiae Principles synet, è costituito, il consenso Tantum Laicorum richiede (Onorio, Summa Gloria, c. 22, ed. Cit., P. 73, l. 10-16).

37 Porro Se Oblictur Quod in TripArta Historiagitur Quia Valentinianus Imperatore Ad Ambrosium Dixerit: ‘Ego Tibi Commendo Corpora, Deus Autom Animas’, Scientific è il Quov Ambrosio Prius Gedex Provinciae Fuerit. Accetto Auteme Canonice Episcopatu, Rex Pronviciae CURAM EI Insuper Delegaverot. QUEM MOREM ADHUC IN ALIQUIBUS AECCLISIIS NOVIMUS OSSERSERSARI, SCILICET EPISCOPUM Urutusque ed Episcopato e Ducatus Curam Gerere. Quod Tames Sacerdotibus Christi Scimus minimus congorese, quia nemo militan de implicatore negoziis secolaribus (honorius, summa gloria, c. 29, ed. Cit., P. 77, 13-19).

38 Beatae Memoriae Leone PAPA ha Romanis Excato ATQUE AB APOSTOLICA SEDE UN TUMULTUOSO POPULA PULULSato KAROUM, Reggerement FrancoRum, Venit che Eum Honorifice si alza. HIC KAROLOUS, APALTO ELIMITU, ROMAM APPROATAT, SEDIOSOS DIGNA ULTIMENTE PUNIAni, Papam Propriee Sedi Redonat (Honorius, Summa Gloria, c. 30, Ed., PP. 77-78, L. 27-3).

39 E quale Idem Rex Romanm Aecclemiam Maximo onora Sublimaverat AC Multis Donis e Mundibus, Insubricazione e Maximis Allodi Ditaverat, Cum Essnet per Omnia Catholico, Sapientia e Morum Eclomizia DEO e Regno Digiusimus, Apostolicae SEDI, Omni Clero Devoto, Leo Daddy, Tali Tanto Adjore Gaudens, Ei Soli Hoc Privilegium Concessit, Ut Citra Alpi a Partibus Galliae e Germaniae Ejus Vice Episcopato Aecclesiastico Più ISTITUTIONET (Onorio, Summa Gloria, c. 30, Ed. Cit., P. 78, l. 7-13).

40 Quod Privilegium Ediam stabilisce Ipsius Ab Appostolica Sede Sede Prometerunt, qua e IPSI per Omnia Romanae Aeclesiae Devoti Exterunt. Chi Tames Sapienes e Vita Probabbiles e Divino ufficiale Congruas Personas Elegerunt, e Aeccliis Dei Dignos Astant Pastores Ullo Pregio Prefecerunt (Onorio, Summa Gloria, c. 30, Ed. Cit., P. 78, 13-16).

41 Una volta la verità di Dio né la Chiesa per onorare detestare senza scelta romana per il regno, che scoppiò il governo malvagio e abbandonato accusato sono tali che la Royal Clemenza Nerone più posticipati come tiranno, il clero e la proprietà della violenza, il cherubino si diffuse infatti che nessuno trattenuto, e l’armonia del popolo, per disturbare la pace della Chiesa, hanno preso gli ordini dei re dell’Apostolica per violare gli statuti di quelli di quelli di l’ex. Una persona che, con giustizia e equity abhominantes, era una guerra civile, il clero e la gente della divisione e di spostare tutti i tipi di malvagità e amanti delle persone alle loro abitudini per stare in armonia, giustizia e la legge di Dio senza La conoscenza di aver scelto, che, contro il diritto ed è giusto per l’episcopato, le abbazie per le quali le preposizioni e altri attaccate alle posizioni canoniche della cima del prezzo del più Jezi lo vennero a (Sfoglia tutta la gloria di Summa, CH. 31, ED. Cit., P. 78, p. 18-27).

42 Bernard, DE considerazione, 3, 2, 6-12, Ed. cit., p. 435-439.

43 Bernard, DE considerazione, 3, 4, 14-18, ed. cit., p. 441-446.

44 Appesi di tutto il mondo per te, è una testimonianza del primato dei singoli (Bernard, di considerazione, 3, 2, 6, ed. Cit., P. 435 , p. 6 -7).

45 Che cosa è anche così indegno come ottenere l’intera azienda non si accontenterà di solo alcune porzioni di piccole e insignificanti dell’Università di te che non sono come le tue, Sforzati di in qualche modo tu lo fai ancora? (Bernard, di considerazione, 3, 4, 15, ed. Cit., P. 443, p. 7-10).

46 Quando assorbito nella legge? Ma anche il rumore quotidiano all’interno della legge, ma Justiniani non maestri. Justen è questo? Lo scoprirai. Per almeno la legge delle anime ‘(PS. 18,8). Ma queste leggi in modo che le controversie e le cavillazioni subito (Bernard, di considerazione, 1, 4, 5, ed. Cit., P. 399, p. 3-6).

47 sur cette Affaire, I permessi di Renvoyer a Renvoyer a Fillioux c, “De La Salle de Classe Au Tribunal in L’Esperto Des Maîtres en Tbéologie Dans Les Procès D’heresie de la Première Moitié du Xii Siecle”, esperienza e competenza AU MOYEN Età. Chiedi al consiglio di esperti, quarantagri de la shmsp (Oxford, 31 marzo-3 aprile 2011), Parigi, Pubblicazioni de la Reine, 2012, p. 59-71.

48 Quando si prende del tempo per lavorarci a loro (PS 27: 4), in modo che il Profeta in Israele (lettera 238, Bernard Works, Leclercq J. Rochais a. ( ed.), v. 8, roma, cistercienses edizione, 1977, p. 118, p. 19-21). C’est à l’anle de ces Analisi di Qu’il Faut Que Les Développements Fameux Bernard Consacré A Echec 2 Dans Le Livre de la Deuxième Croisade (Bernard, la considerazione, 2, 1, 1-4, ed. Cit., p. 410-413). Le retour sur la croisade Fai un luogo deflexion sur la théocratie puifque l’entreprise milliaire grasso des la premiere croisade l’occasione pour la papaute di rassemblatore les principi chretiiens autour d’elle. La Forme D’une Deuxième Croisade Reali Aporie Pour La Théocratie Pontificaie: Se Gouverne Dieu et Que Que Les Hommes, i suoi strumenti Échouée Dans Une Guerre Judge, che è coubicabile? Bernard Rejoint La Réponse de Ses Analyzes Sur La Place du Droit: A Tope Consiglia “Les Moyens Humaine, La Théocratie Perdu de Vue A Finalità Spirituelle, Et c’est Parce Que Ques Croisés N’est Pas Assez Gambe di un’origine divino Croisade Qu’ils ont peggiore.

49 Lobrichon G. Vedi “Heure et Malheurs” Art. cit., p. 326.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *