Timoteo 1: 1 (Italiano)

“1: Paul, apostolo di Gesù Cristo, dal comandamento di Dio, il nostro Salvatore , e il Signore Gesù Cristo, la nostra speranza;

2: A Timothy, il mio vero figlio nella fede, quella grazia, la misericordia e la pace ti danno da Dio nostro padre, e la parte di Gesù Cristo, nostro Signore.
3: Seguendo la preghiera che ti ho fatto rimanere in Efeso, quando sono andato in Macedonia, ti prego di annunciare ad alcune persone per insegnare un’altra dottrina;
4: e non indulgere in Favole e genealogie, che sono senza fine e piuttosto produrre controversie, che la costruzione di Dio, che consiste nella fede.
5: Ora, la fine del comando, è carità, che procede con un cuore puro, e di una buona coscienza, e di una fede sincera;
6: da cui le cose si sono diffuse alcuni, si sono allontanati in un vanato Babil;
7: volendo essere dottori del Legge, ma non sente quello che dicono, né ciò che fanno.
8: Ma sappiamo che la legge è buona, se qualcuno è legittimamente.
9: Sapendo questo, che la legge non è data per il Giusto, ma per le iniquità, e per coloro che non possono presentare, per coloro che sono pietfiori e che vivono male; Per le persone senza religione, e per laici; per gli assassini di padre e madre, e per omicidi;
10: per i fornicatori, per coloro che commettono peccati contro la natura, per coloro che rubano uomini, per i bugiardi, per i perjures, e contro tale cosa contraria al Dottrina sana;
11: Seguendo il Vangelo della Gloria del Dio benedetto, quale Vangelo è stato commesso per me.
12: E mi ringrazio grazie a quello che mi ha rafforzato, vale a dire, a Gesù Cristo nostro Signore, di ciò che considerava fedele a me, avendo stabilito nel ministero;
13: Me, che in precedenza era un blasfemer e un persecutore e un oppressore; Ma ho ottenuto pietà, perché ho agito dall’ignoranza, essendo in infedeltà.
14: Gold, la grazia del nostro Signore guardava in me, con fede e con amore che è in Gesù Cristo.
15: Questa parola è certo, e degno di essere interamente ricevuto, che Gesù Cristo è venuto al mondo per salvare i peccatori, che sono il primo.
16: Ma sono stato con grazia, così che Gesù Cristo avrebbe mostrato in me il primo tutto il suo clemenza, servire come esempio per coloro che vengono a credere in lui per la vita eterna.
17: O, il re dei secoli, immortale, invisibile, dio, solo saggio, onorevole e gloria, ai secoli di secoli! Amen.
18: My Timothy Son, raccomando questo comando che, in conformità con le profezie che in precedenza sono state fatte da te, non ti interessa il dovere di combattere in questa buona guerra;
19: Mantenimento Fede con una buona coscienza, che alcuni che hanno rifiutato, segnato da fede;
20: TRA IMENENÉE E ALEXANDER, che ho consegnato a Satana; in modo che imparino con questa punizione a non più bestemmiare. “

Analisismodificatore

La” legge “deve essere utilizzata” legalmente “o” legittimamente “, con la comprensione del suo scopo: “La funzione della legge nella vita di coloro che sono stati salvati da grazia”.

In questo passaggio, Paolo descrive le azioni contrarie alla legge, ma non è una questione di “Discussioni individuali “(come nell’epistola dei Galati 5: 19-21), ma di una” opposizione a Dio “(Timoteo 1: 9a) e” in ostilità all’uomo “(Timoteo 1: 9b – (Timoteo 1: 10a), chi Mostra amore o per quanto riguarda “Dio” “o per quanto riguarda il vicino”.

Verse 9modifier

Questo verso ha stabilito che “la legge è stata data” non per i giusti, ma Per “senza fede o legge / reato” e il “disobbediente / ribelle”; la legge non si applica ai giusti, contrariamente a certi eretici che cercano di forzare la “dottrina o etica a coloro a cui non è destinata”. La legge funziona come una sorta di “liste di vizi”, al fine di e denuncia la pesca, in qualsiasi forma che possono prendere, in una determinata cultura “; Esibendo falsi insegnanti, che lo usano male.

Questa “lista di pesca” non ricorda solo gli antichi elenchi stabiliti da antichi moralisti, ma segue i dieci comandamenti, come mostrato nella seguente tabella:

1 thimothy 1: 9-10 i 10 comandamenti
Creatori e ribelli, Atti e peccatori,
Imperture e Irrigliosi
Non avrai altri dei di me
Coloro che uccidono i loro padri o madri onore tuo padre e madre
per gli assassini non ucciderai
per Adulterers and Perverts Non commit Adultery
per i commercianti slave Non voli
e bugiardi e perjures non otterrai false testimonial contro il tuo

versetto 10DIT

Tradotto anche nelle diverse versioni della Bibbia come “Fornicator”, “Adulterers” o “Persone sessualmente immorali”, questo passaggio è stato ascoltato come il settimo comando, applicando a vari atti di immoralità sessuale. Tuttavia, l’ebraico na ‘ap in specificamente progettato per “adulterio” (un’altra parola, zana, è stata utilizzata per la fornicazione in generale), e nel Nuovo Testamento, è tradotto tramite la Parola della Pornéia Greca, che era ampiamente utilizzata per l’immoralità sessuale.

La parola greca arsenokoitis è stata tradotta in inglese in diversi modi, tra gli altri, “coloro che si azzerano con gli uomini” (1901 versione standard americana), “coloro che contano con l’umanità” (versione autorizzata 1873) “Sodomiti” (RSV 1901) e “Perverts” (NIV 1973). La parola appare solo due volte del Nuovo Testamento: 1 Corinzi 6: 9 e 1 Timoteo 1:10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *