Tutte le pelli sono in default dei minerali!

un’anemia per mancanza di ferro, osteoporosi per mancanza di calcio, uno stato cronico di affaticamento per mancanza di magnesio, ogni giorno i dottori affrontano queste carenze nei minerali. Ma per quanto riguarda la pelle, che è probabilmente l’organo meno servito dalla nostra dieta?

mi prendo cura della ricerca e dello sviluppo alla gemmologia che è un marchio minerale. Estragiamo, dalle pietre, gli oligoelementi che sono elementi chiave della salute cutanea. Questi sono elementi necessari per il corpo in quantità minute. Sono essenziali per la crescita, lo sviluppo e tutte le funzioni biologiche dell’organismo vivente. Ecco alcuni esempi di elementi di traccia essenziale che sicuramente conosci: il ferro, che è associato all’emoglobina per il nostro respiro, rame che è coinvolto nei fenomeni respiratorici della cellula stessa, manganese, zinco, ecc. Ci sono molti elementi di traccia indispensabili nel corpo. Nella pelle, gli elementi di traccia regolano più di 200 reazioni biologiche, è enorme! Questi sono veramente gli elementi chiave del funzionamento della biologia cellulare. Sono indispensabili per la nostra produzione di energia, la sintesi del collagene, della nutrizione, ecc. Inoltre, quante volte, andiamo dal medico che ci fa fare un esame del sangue e finalmente ci dà una cura di zinco, rame o magnesio alla fine della consultazione?

i principali oligo-elements

Tra quelli che conosci, sono rame, il ferro, il magnesio, il calcio, il silicio, potassio, zolfo. Ecco le proprietà principali della pelle di tre di loro:

– rame: è un potente antiossidante, antinfiammatorio. Dà lucentezza alla pelle e proteggerlo. Ha un ruolo nella disintossicazione cellulare.

– zinco: calma il rossore e l’irritazione. Aumenta la fermezza e l’elasticità della pelle. Purifica e limita il sebo in eccesso.

– il silicio: influisce la pelle in profondità, aumenta l’elasticità delle pelli stanche e rallenta l’invecchiamento cellulare. Quindi scopri che le loro funzioni sono estremamente varie. L’intero campo di attività dei cosmetici e dell’attività biologica sta spazzando sulla pelle.

Le conseguenze delle carenze

Se una mancanza di traccia Elementi, cosa succede? Quello che devi sapere è che abbiamo molto spesso tracciamento negli elementi di traccia e che tutte le carenze possono avere conseguenze significative. Perché abbiamo carenze? In passato, la nostra dieta era equilibrata con l’assunzione di frutta e verdura. Ma, oggi, è ovvio che abbiamo perso il 40% dell’assunzione di elementi di traccia nella nostra dieta. È chiaramente dimostrato da molti studi scientifici. Questi elementi di traccia perduti sono anche persi dalla pelle che è l’ultimo organo servito. Gli organi vitali vengono prima alimentati. Il corpo ritiene che la pelle non sia vitale, e quindi tutti gli organi vitali sono nutriti prima di rendere questi elementi alla pelle. Ecco perché ci sono molte carenze e che è vista sulla pelle. Queste carenze avranno conseguenze.

lo zinco

Se prendo l’esempio dello zinco, te Avrà fenomeni di guarigione più lenti, cadute e perdite di capelli, acne, eczema, un’alterazione di fibre elastiche, piccoli compiti sulle unghie. Queste sono conseguenze palpabili e visibili che devi affrontare la vita di tutti i giorni nei tuoi istituti. Iron con carenza di ferro danno una pelle più secca, più atonati, disturbi termici cutanei, peli e unghie fragili. Magnesio La sua carenza causa la pelle secca, un’alterazione di fibre elastiche, capelli fragili.

il calcio

Il calcio è un elemento oligo un po ‘tranne perché non si trova in piccole quantità. Come è costitutivo delle ossa, può essere considerato che è presente in grandi quantità nel corpo. Ha una piccola classificazione. Il suo declino del corpo provoca una diminuzione della protezione dell’aggressione ambientale e dell’invecchiamento precoce della pelle. Queste sono alcune conseguenze visibili delle carenze degli elementi di traccia che devi affrontare nei tuoi istituti.

Il ruolo dei minerali

Ti spiegherò come funziona il ferro, zinco, magnesio, silicio …

il ferro

Il ferro contenuto nei minerali viene estratto da una particolare tecnologia. Si trova principalmente in grandi quantità in due pietre, ematite e zaffiro, e meno concentrazione in ametista, diaspro rosso, citrino, peridoto, quarzo bianco, tormalina. Piccola precisione, una pietra è composta da elementi di traccia del 100%. È una combinazione di silicone, ferro da stiro, zinco. Questa combinazione di elementi di traccia con elementi tracce principali e secondari, dà il suo colore alla pietra, il suo aspetto.

Qual è la modalità di azione del ferro?

Sulla pelle, la sintesi del collagene viene eseguita da diverse fasi. Il primo passo nella sintesi del collagene è la trasformazione di un amminoacido a Pro collagene. Questa trasformazione è stimolata e causata da un enzima, una proteina chiamata proly idrossilasi che funziona solo in presenza di ferro. Se non c’è ferro, la sintesi di collagene non può essere fatta. Il ferro è essenziale per la sintesi del collagene. Ecco la reazione biologica.

Come dimostrarlo? Estremamente semplice: è sufficiente prendere le cellule responsabili della sintesi del collagene che sono i fibroblasti, per coltivarli e misurare la loro capacità di sintetizzare il collagene. Qui hai l’aumento della sintesi di collagene, produzione di collagene da fibroblasti.

Vedi drammaticamente rispetto a quando aumentiamo la concentrazione di ferro, aumenta fino a Sintesi del 400% di collagene! Questa reazione biologica mostra che il ferro è indispensabile per la sintesi del collagene. Nei nostri laboratori, prende gli espianti della pelle recuperati dopo gli interventi chirurgici di plastica, la cui densità e spessore vengono misurati utilizzando i marcatori. Lo spessore è collegato alla densità del collagene. I ferro vengono aggiunti a questi espianti della pelle e osserviamo ciò che sta accadendo. Vedi come la densificazione del collagene è importante in presenza di ferro. Questa esperienza in vitro mostra ciò che è il risultato dell’effetto del ferro sulla sintesi del collagene. Nella figura 3 hai l’aumento della sintesi di collagene da fibroblasti. Infine, per essere certo, ecco la pelle di un cliente prima e dopo aver applicato una crema che contiene ferro da stiro.

Quindi, è possibile ridurre significativamente la profondità delle rughe. Questa esperienza ti dimostra che attraverso un elemento oligo, è possibile avere un effetto visibile e palpabile su un’attività biologica, e quindi dimostrare l’efficacia della tua cura anti-invecchiamento presso l’Istituto.

lo zinco

Si trova principalmente in una pietra, la smithsonite, che contiene forti concentrazioni. Il meccanismo di azione di zinco è noto in particolare grazie alla sua efficienza sull’acne. Ma lo zinco ha altre funzioni cruciali sulla pelle. Agisce in particolare a livello di “età”. Ti spiegherò ciò che i secoli sono prendendo l’esempio di cucinare una carne nel barbecue. La carne cotta del barbecue ha un odore piacevole e sensoriale, ma tutti sanno che il barbecue non è molto buono per la tua salute. La carne troppo cotta non è molto buona per la salute perché quando si espone una struttura biologica, ciò che viene chiamato la reazione di Maillatage, i collegamenti tra carboidrati e proteine sono formati e questi collegamenti creano molecole tossiche per l’organismo chiamato “AGES” per “Prodotti finali di glicazione avanzata “.

in cosmetici, molti marchi cosmetici trattano questa problematica cosiddetta” glicazione “. Le molecole tossiche, le età sono, in questo caso, formate dall’esposizione all’UV principalmente, e creerà danni irreversibili alla pelle. Fortunatamente, la pelle ha meccanismi endogeni che lo proteggono contro le esposizioni UV o l’aggressività in generale. Questi meccanismi includono il registro di zinco

La dimostrazione è estremamente semplice: le cellule sono prese, esposte agli UV che produrranno queste molecole tossiche, i secoli. Se vengono aggiunte crescenti concentrazioni di zinco, vediamo che come e quando la quantità di queste molecole tossiche diminuisce.

Questa è la dimostrazione in vitro della diminuzione della glicazione nelle cellule esposte a UV o altro stress inquinante di zinco. Ma lo zinco ha anche altre funzioni di protezione. Nella cella esposta a UV, ci sono un certo numero di degradazioni del DNA.

Come spesso, i meccanismi della pelle endogeni proteggeranno naturalmente da tali degradati. Il DNA viene riparato, distrutto dall’UV e riparato di nuovo permanentemente grazie alle proteine chiamate “proteine stress”. Queste proteine sono metaloprotera, cioè lavorano solo in presenza di un metallo, in questo caso zinco. È una delle principali rotte di protezione contro i degradazioni del DNA.

Infine, lo zinco è coinvolto nella riparazione di un altro problema della pelle, acne. L’acne non è solo a causa della pelle grassa, è principalmente causata da un batterio, proprionobacterium acnes. Questo batterio ha la proprietà di sviluppare in un mezzo anaerobico, vale a dire in assenza di ossigeno. L’acne è un fenomeno che si verifica in diverse fasi:

– il primo è un eccesso di sebo che riempirà i pori,

– La seconda fase è un eccesso di cheratina che bloccherà questi pori – e in queste condizioni questo batterio può svilupparsi, creare un’infiammazione e un pulsante.

Lo zinco è un anti-batterico che combatte contro questo batterio. In caso di acne grave trattando solo lo zinco, i risultati che possono essere spettacolari. Nessuna medicina, solo cosmetici con zinco: vedi che l’effetto sull’acne può essere spettacolare.

il magnesio

Il magnesio è noto perché quando uno è stressato, il medico prescrive spesso una cura di magnesio per aumentare. Questa energia restituita è dovuta alla proprietà del magnesio per stimolare la produzione nelle nostre cellule, una molecola chiamata ATP (adenosina tri fosfato). Questa molecola immagazzina energia nelle nostre cellule e liberala in base alle nostre esigenze. Il magnesio è in grandi quantità in una pietra molto bella utilizzata nei gioielli, che è chiamata il peridoto. Il peridoto è solubilizzato, il magnesio viene estratto, stabilizzato e infine introdotto nei nostri prodotti cosmetici. C’è un po ‘meno nell’opale, il giasper rosso e il granato.

Per quanto riguarda il suo meccanismo d’azione, i mitocondri, il piccolo organismo presente in tutte le cellule, è responsabile della produzione di energia. Per questo, i mitocondri trasformano il glucosio in ATP che funge da riserva di energia.

Il glucosio viene trasmesso alle cellule e, durante un processo chiamato glicogenesi, viene trasformato in ATP in mitocondria. A diverse fasi di questa produzione, interviene il magnesio che attiva la produzione di ATP. Dimostrare, è sufficiente misurare le concentrazioni di ATP in assenza o in presenza di crescente concentrazione del magnesio.

L’aumento della cellula ATP ha anche una conseguenza diretta: l aumento del consumo di ossigeno dalle cellule. Quindi con il magnesio, è possibile migliorare la respirazione cellulare. Quindi vedi che un elemento oligo può migliorare sia l’energia che la respirazione cellulare. È quindi un potente energizzatore cellulare. Anche il magnesio è in grado di proteggere le cellule contro l’invecchiamento indotto. Per dimostrare, le cellule sono esposte a una sostanza tossica, il FCCP, che induce l’invecchiamento prematuro fino alla morte cellulare.

Se questa sostanza tossica è fatta in Presenza di magnesio, la morte cellulare è ridotta. Quindi, il magnesio è anche un potente anti-invecchiamento.

il silicio

per spazzare Lo spettro di ciò che può essere fatto nei cosmetici con gli elementi di traccia, guardiamo l’azione del silicio. È presente in grandi quantità in molte pietre, è una componente abbastanza comune di minerali come la pietra di luna, la giada, il quarzo bianco e rosso, ametista, lapis-lazulis, opale. È a una concentrazione inferiore nel granato, il citrino o il giasper rosso. Il silicio è riconosciuto per le sue proprietà di idratazione.

sai che esiste una molecola unanime utilizzata nei prodotti cosmetici, qualsiasi marca confusa, che è l’acido ialuronico. Questa molecola è una potente idratante. Catturerà e manterrà l’acqua presente nel derma.Con il silicio, idrateremo, non portando il topico acido ialuronico, ma stimolando la produzione naturale di acido ialuronico dalla nostra pelle. Anche a bassa concentrazione, il silicio aumenta la capacità della pelle di produrre questo acido ialuronico e quindi di idratare.

Come misurare gli elementi di traccia nel corpo?

Come sapere quanti elementi di tracciatura contengono la pelle del tuo cliente e se ha carenze? Per questo, lavoriamo con un’azienda che ha creato un dispositivo straordinario il “oligocheck”, in grado di misurare per spettrofotometria, in un minuto, le tariffe degli elementi di traccia nella pelle. Questa è la prima volta nel mondo dei cosmetici che un collegamento diretto è realizzato tra le molecole presenti nella pelle e un prodotto prescritto per integrare la pelle in queste molecole. Pertanto, grazie a questo dispositivo, sarai in grado, te stesso, misura in un minuto la concentrazione di elementi di traccia del tuo cliente e prescrivere i prodotti appropriati.

conclusione

Gli elementi di traccia sono diventati beni chiave nella formulazione dei prodotti cosmetici: – Nei prodotti anti-invecchiamento, preferiremo usare ferro e magnesio, – per la pelle secca, il silicio, – per la pelle sensibile, lo zinco da riparare , – e per pelli miste, zinco e cromato.

scritto dal Dr. Jean-Claude Bozou

Scopri altri consigli di bellezza e benessere Nell’articolo “Cosmetici minerali: il futuro della bellezza”.

Per saperne di più, visitare – Appuntamento con il nostro esperto di bellezza per scoprire il miglior quotidiano naturale Routine e Made in Francia adattato alle tue esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *